All’ultimomomento

Finalmente venerdì!

Questa settimana è stata davvero pesante. Da sabato ci siamo trasferite in una nuova casa (io e le ragazze che mi affittavano la stanza fino a una settimana fa, e mi hanno chiesto se volevo vivere con loro prima di trasferirmi nel mio appartamento)

Mi sono accorta che il tempo sta volando in una maniera assurda.

Mi sono ritrovata con un secondo individual assignment da fare in pochi giorni perché mi sono ridotta all’ultimo momento, mentre per il primo avevo iniziato due settimane fa… due sere fa ho cercato di migliorare la cosa cercando di scrivere mangiando gelato alla vaniglia, con panna, con polvere di cacao. Non ha aiutato per niente, ovviamente!

Ieri ho cantato con il coro dell’università, chiamato Söt Likör, sulla strada dei negozi di Karlstad. Ieri infatti era la serata delle ragazze (tjejkväll) e tutti i negozi hanno aperto fino alle 21 con moltissimi sconti su tutto. Dopo aver cantato sono andata a fare shopping con le mie amiche e tornate a casa abbiamo visto un film mangiando tacos…mangiato così tanto che ancora ho il sapore di carne e tacos, ma va bene…

Iniziato a dormire all’1 e svegliata alle 6,50…ho avuto una triste colazione con pane e burro, e incontrato una mia amica per studiare, e finire un benedetto individual assignment che devo inviare entro mezzanotte di oggi (ho ancora un paio di pagine da scrivere, evvai!). Ho pranzato nel ristorante dell’università per la prima volta…amo la Svezia perché sono sempre disponibili piatti vegetariani, con pasta, di carne e “da tutto il mondo”

Nel pomeriggio ho cantato con il coro alla cerimonia delle lauree, due brani e poi a casa…domani di nuovo, ma per quattro ore…e la sera avremo un incontro di benvenuto tra noi e il coro maschile, per accogliere i nuovi membri del coro (tra cui me) e divertirsi un po’!

Tanto per la cronaca, sono su instagram da qualche giorno! Total addicted of course…hashtag? #mynorthwaytosweden. Se avete qualche minuto e vi va, rispondete al questionario qui sotto 🙂

Qui intorno alle 7.00 di mattina ci sono dei tizi che salgono sui tetti di tutte le case della zona. Fanno un po’ ridere, ma sono utili perché puliscono i tetti, i cassonetti e mettono apposto un po’ di cose. 😀

La mattina mi preparò del caffè italiano con latte oppure del tè, che poi metto nella mia cara tazza (uno degli oggetti sacri qui in Svezia)

Ieri mi sono iscritta ad un progetto di volontariato sull’eguaglianza delle donne diretto dalle nazioni unite…vediamo se mi prendono…ci spero molto perché non sono richiesti requisiti…incrocio le dita, o meglio jag håller tummarna (stringo i pugni!)

Ho scoperto che i video TED sono una cosa stupenda…vorrei avere più tempo per vederne un po’, leggere e vedere notizie in inglese e svedese, e soprattutto leggere!

Domenica è la giornata dei kanelbullar, cioè dei dolcini allo zenzero, cinnamon buns. C´è da festeggiare, vero? 😉

La biblioteca dell’università è fantastica, e si incontra un sacco di gente soprattutto! La vita a Karlstad pure è molto bella, anche se rimbalzo solo dall’università, alla palestra, a casa ogni giorno 🙂

Gli studenti asiatici sono i più gentili e disponibili che abbia mai incontrato, sono una cosa dolcissima. Sono stata invitata ad un pranzo cinese al campus per la prossima settimana…davvero, amano cucinare ed invitare gente da loro!

Vi saluto, a presto!

Rossella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...